Simona Uberto - Dreams

 

Simona Uberto - Dreams, 2015
12 figure in vetroresina filo, 

lenzuolo su tela 150 x 200 cm
Foto di Mauro Ranzani

 

 

 

L’arte di Simona Uberto inizia da una campagna fotografica, per giungere all’opera autonoma attraverso un percorso pienamente riconducibile alla teoria dell’ombra. Al primo stadio del suo percorso si collocano lunghe e pazienti sessioni fotografiche, che Uberto realizza in punti affollati delle città, osservando da postazioni fisse le persone affaccendate nel quotidiano. Uberto dà al “signor Nessuno” ben più dei celebri quindici minuti di notorietà. In ogni lavoro confluiscono ricerca e gioco. Superando la barriera dell’indifferenza, mostra una sensibilità sobriamente discreta.