Giordano Curreri - Memory

 

Giordano Curreri - Memory, 2015
Smalto e acrilico su tela - 150 x 200 cm

Foto di Mauro Ranzani

 

 

 

Artista e direttore creativo, Giordano Curreri è tra i fondatori di Ultrapop, movimento di artisti che a partire dal 1995 esplora nuovi territori nella produzione artistica italiana, segnando nuove direzioni. Si ispira all’estetica del fumetto, della grafica e dell’arte “popolare” e ne mescola i linguaggi usando ironia e chiarezza visiva, per trattare tematiche sociali e politiche affrontate sempre con una visione disincantata e mai compiaciuta. Memory è l’opera scelta per “We Love Sleep”. Di sapore più minimal rispetto ai lavori precedenti, è la rappresentazione dell’attività onirica, in cui il corpo si smaterializza lasciando in primo piano le funzioni cerebrali. Niente di affettato, ma un segno quasi primitivo per rappresentare il cervello come un balbuziente che produce sinapsi che, forse, si collegheranno. Infatti, per Curreri il sonno della ragione genera sonno.